Emotional Breakdown


Championship Vinyl by matteo
novembre 6, 2011, 5:01 pm
Filed under: Words

“I nostri migliori clienti sono dei tipi che per forza devono comprarsi un disco, il sabato, anche quando non c’è proprio niente che gli faccia davvero gola; soffrono, se non tornano a casa con una busta piatta e quadrata sotto il braccio”.

Certo, iniziare con una citazione di Alta Fedeltà è di quanto più banale si possa fare, ma ho pensato che questa frase cattura al meglio quello di cui vorrei parlare (o meno) nella mia prossima mini (e breve sicuramente?) avventura pseudo-giornalistica.

Emotional Breakdown è morto e non abbiamo quasi mai avuto il coraggio di dirvelo ma soprattutto di dirlo a noi stessi. E’ finito quando abbiamo iniziato ad essere vecchi e quando il lavoro, le ragazze e tutte quelle cose lì (Carver docet) sono entrate nella nostra vita da nerd. Non fraintendetemi, lo siamo sempre e lo rimarremo fino all’ultimo secondo della nostra vita. Ora facciamo finta che non sia più cool parlare o sparlare dei dischi che ci hanno cresciuto su uno schermo di un vecchio pc. Ora abbiamo il Mac.

Vorrei aprire un nuovo blog per quel poco tempo libero che mi rimane dove parlare degli ultimi acquisti in 33 giri. Nel frattempo sfrutto questo spazio, poi chissà.

———

4 Novembre 2011Transmission Records

Era da parecchio tempo che non mi recavo da Transmission, forse perchè l’ho sempre reputato il negozio di dischi a Roma meno affine ai miei gusti – idea assolutamente sbagliata visto che l’ultima volta uscii con il primo disco degli Still Life. Questo Sabato entro ed inizio subito a spulciare la sezione “ultimi arrivi” alternative. Ecco che in 10 minuti vedo le mie mani tirare su due dei miei dischi preferiti di sempre (ed abbastanza rari): Four Great Points (€15) dei June of 44 (con un bellissimo poster dentro) e Stealing from our Favourite Thieves (€30) dei The Van Pelt. Inutile dire che li ho subito messi da parte. Ultimo acquisto è stato Tunnel Blanket (€30) dei This Will Destroy You, disco che avevo inizialmente preso durante la mia ultima visita ad Amoeba Records (San Francisco) senza però completare l’acquisto. Questa volta però non me lo sono fatto scappare nonostante il prezzo poco conveniente: è davvero una bomba. Giornata più che soddisfacente.

 

The Van Pelt - Stealing From Our Favourite Thieves (1996) - Gern Blandsten

This Will Destroy You - Tunnel Blanket (2011) - Monotreme

June of 44 - Four Great Points (1998) - Quarterstick Records

Annunci