Emotional Breakdown


House & Parish by matteo
gennaio 24, 2008, 11:38 pm
Filed under: Band del giorno, Rubriche | Tag: ,

Apprendere che si era formato un gruppo con membri di The Promise Ring (il chitarrista, Jason Gnewikow), Texas Is The Reason (il bassista Scott Winegard), The Gloria Record (batterista Brian Malone) e The Love Scene (il cantante, John Herguth) é stato un brutto colpo per il mio cuore: c’é quasi voluta una bella secchiata d’acqua per assicurarmi che non stessi sognando. In primis ovviamente perché ho amato (e continuo a farlo) quei gruppi alla follia, quell’amore quasi morboso che si prova verso pochissimi gruppi, ma anche perche’ aspettavo da tempo che qualcuno con tale esperienza provasse a portare qualcosa di nuovo in una scena così stagnante. Riuscire a vivere con delle aspettative cosi’ alte non e’ per niente un’impresa facile, visto che i paragoni con tutti quei gruppi nei quali hanno suonato i ragazzi (ormai per modo di dire) in passato hanno saranno un peso enorme per tutta a loro carriera. E’ un enorme soddisfazione ascoltare i primi frutti del loro lavoro, Pristine Fields, Standardesque, A Curse, Summer Program e poter tirare un sospiro di sollievo. Musicalmente parlano si possono sentire delle reminiscenze emo rock di meta’ anni ’90, grazie ad alcuni arpeggi e strutture musicali care al genere. Ovviamente aspettarsi che questi trent’enni di Brooklyn tornassero a suonare solamente emo sarebbe stato troppo; ma si sente subito che in questa nuova veste indie rock si sentono a loro agio, riuscendo a ricreare atmosfere limpide ed armoniose pronte ad incantare l’ascoltatore. Sul web qualcuno li definisce post-emo: termine che non sentivo da tempo, ma che probabilmente in parte racchiude lo spirito e l’attitudine con il quale gli House&Parish cercano di comporre i loro pezzi. L’unica cosa su cui sinceramente non mi trovo molto convinto e’ il nome che hanno scelto, ovvero Casa&Parrocchia. Passare da gioeilli come Texas Is The Reason ad una cosa simile a mio avviso é un deludente, ma forse basterà non pensare alla traduzione in italiano ed illudersi con il fascino (?) degli idiomi inglesi. Guidicare un gruppo da così pochi pezzi non é sempre cosa buona e giusta, quindi aspetteremo con ansia il loro disco di debutto – anche se al momento nel loro profilo MySpace sotto etichetta compare “unsigned”. Quello che bisogna ricordare però é che la cosa piu’ importante e’ sentire la qualità, e questo nuovo super-gruppo sotto questo nuovo punto di vista si sta già prenotando un posto speciale nella scena.

http://www.myspace.com/houseandparish

Matteo

Annunci

2 commenti so far
Lascia un commento

I’ve been browsing online more than 4 hours today, yet I never found any interesting article like yours. It’s pretty
worth enough for me. Personally, if all web owners and bloggers made
good content as you did, the net will be a lot more useful than
ever before.

Commento di titanium promise ring

Have you ever thought about publishing an e-book or guest authoring on
other websites? I have a blog centered on the same information you discuss and
would love to have you share some stories/information. I know
my subscribers would value your work. If you’re even remotely interested, feel free to shoot me an email.

Commento di video game store




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: